La graduatoria funzionale

Dal Blog "Le città invisibili" di Raffaele De Seneen

Funzionale o funzionante, come si vuole, è dir poco, perché è la più funzionale/ante di tutti i tempi che Foggia abbia avuto e visto. Quella più scorrevole, che risponde meglio alle aspettative e col tempo garantirà soddisfazione per tutti gli interessati e aventi diritto. E’ quella relativa agli alloggi per anziani, poco più di trenta, di cui al bando “SPER ANZIANI”, tutto finanziato da madre-matrigna Regione Puglia, completamento dell’opera nel 2012.

LA GRADUATORIA SCIVOLA. Non so l’acronimo SPER che voglia dire, immagino che stia per SPERANZA ANZIANI (speranza di vita!), non so da quando sono stati ultimati quegli alloggi, so solo che stanno lì inutilizzati e ormai decadenti. La graduatoria degli aventi diritto-assegnatari dei richiedenti fatta all’epoca, scivola in avanti, sono anziani, qualcuno nell’attesa è passato ad altra vita, anche perché il bando per l’assegnazione non prevedeva un antidoto per bloccare l’età e il tempo che passa.

COME UN TUNNEL. Quindi una graduatoria, che senza appoggi o raccomandazioni (finalmente!), sarà aggiornata naturalmente da chi subentra per decesso degli altri, e vedrà altri gioire perché più prossimi ad entrarvi. Insomma, così stando le cose, e persistendo in tal modo, Foggia ha trovato la soluzione a quel problema, tutti, anche i futuri anziani, potranno avere la certezza ed il piacere di entrare in quella graduatoria. E’ come un tunnel, ci entri vivo e speranzoso, ne esci con destinazione altri lidi …. più certi e sicuri.


 COMMENTI
  •  reload