Accadia Blues, da Popa Chubby a Scott Henderson: Rione Fossi è internazionale

Dal 27 al 30 luglio: grandi artisti, tante iniziative

“Grande soddisfazione per il cartellone di quest’anno, abbiamo avuto persino problemi per decidere chi dovesse suonare sul palco principale e chi su quello interno, a Rione Fossi”. Nelle parole di Nino Antonacci (VIDEO), co-direttore insieme con Elisabetta Manella della kermesse che ormai da otto anni riempie di blues i vicoli della parte antica del comune di Accadia, trapela la soddisfazione per aver chiuso un programma tra i migliori di sempre. Anzi, con ogni probabilità, per gli artisti coinvolti e le numerose iniziative, il migliore in assoluto.

"CONNUBIO FELICE TRA PUBBLICO E PRIVATO". Si è tenuta questa mattina, a Palazzo Dogana, la conferenza stampa di presentazione dell’Accadia Blues Festival 2017: oltre alla direzione artistica rappresentata da Nino Antonacci ed Elisabetta Manella, presente anche il sindaco di Accadia, Pasquale Murgante, e il coordinatore dell’Artistico Blues, Antonio Paolucci. “È un connubio felice – ha dichiarato il Primo Cittadino del comune dei Monti Dauni – che unisce pubblico e privato: ci aspettiamo molta attenzione, anche da parte della cultura istituzionale. È importante che venga fuori ciò che è in grado di realizzare un piccolo Comune come il nostro, con piccole risorse e tanto, tanto impegno”.

I "LIVE" E GLI ARTISTI COINVOLTI. Sette concerti, quattro dei quali assolutamente di rilievo per gli amanti di blues e dintorni, due di questi addirittura imperdibili: Popa Chubby e Scott Henderson, infatti, di scena rispettivamente il 27 e il 28 luglio, rappresentano due tra i nomi più importanti in circolazione a livello internazionale, punti di riferimento assoluti della scena blues e non solo, e il fatto di averli gratuiti, in piazza, è senza dubbio un grande punto a favore della rassegna. A seguire, ma altrettanto importanti, Big Daddy Wilson e Luke Winslow-King, entrambi di scena il 29 luglio: due modi diversi di intendere questo genere musicale, il primo più “black” con qualche ascendenza jazz e soft, il secondo più vicino al rock senza trascurare quelle sonorità della Louisiana che per un musicista blues, seppur giovane, sono da riteneresi imprescindibili. Ad arricchire il cartellone, oltre l’outsider Greg del famoso duo comico-surreale “Lillo & Greg”, di scena il 27 luglio con i suoi “The Frigidaires”, anche due “giovani di belle speranze”: Levi Parham, interessante e versatile artista dell’Oklahoma in programma dopo Scott Henderson, il 28 luglio, e lo scandinavo Richard Lindgren, protagonista quest’ultimo dell’ormai tradizionale “Music Under The Tree”, il concerto all’ombra delle due querce secolari di Bosco Paduli previsto a chiusura di kermesse, nella giornata di domenica 30 luglio. Quest’ultimo, pertanto, come ha spiegato Elisabetta Manella in conferenza stampa, è l’unico concerto a pagamento, anche perché comprende un pranzo e il trasporto dal centro di Accadia a bordo dello “Scuola Blues”: “Sarà tutto all’insegna dell’eco-sostenibilità – ha precisato l’organizzatrice – dal cibo all’audio, nel massimo rispetto della natura che ci ospita”.

PRODOTTI TIPICI, ARTIGIANATO, LABORATORI PER BAMBINI, LIBRI E ARTISTI VARI. Ma l’Accadia Blues non è solo musica: anche quest’anno, Rione Fossi aprirà i propri vicoli medievali ai tanti che vorranno soggiornarvi (circa una sessantina, lo scorso anno, i visitatori provenienti da ogni parte d’Italia che hanno scelto la rassegna per trascorrere qualche giorno tra i Monti Dauni): prodotti enogastronomici tipici, artigianato locale, laboratori per bambini e tante iniziative collaterali in programma. Inoltre, anche quest’anno avranno luogo le estemporanee d’arte a cura degli artisti di Karma Factory, Biagio Scar e Andrea Gandini, quest’ultimo famoso scultore in grado di dare vita e forma al legno degli alberi. Infine, anche la presentazione di un libro, a cura del giornalista Paolo Talanca, autore di “Ivan Graziani – Il primo cantautore rock” (tutte le info su www.accadiablues.it)

IL PROGRAMMA
27 LUGLIO | RIONE FOSSI
-20:30 LA BALLATA DEL DRUGO E LE SUE STORIE
- 21:30.
POPA CHUBBY
- 23:30. GREG & THE FRIGIDAIRES
- 1:30. DANCE THE BLUES | Dj set con Emanuele Menga

28 LUGLIO – RIONE FOSSI
- 20:30.
PAOLO TALANCA presenta IVAN GRAZIANI "Il primo cantautore rock"
- 21:30. SCOTT HENDERSON
- 23:30. LEVI PARHAM
- 1:30. DANCE THE BLUES | Dj set con Emanuele Menga

29 LUGLIO – RIONE FOSSI
- 21:30.
BIG DADDY WILSON
 - 23:30. LUKE WINSLOW-KING
 - 1:30. DANCE THE BLUES | Dj set con Emanuele Menga

30 LUGLIO - MUSIC UNDER THE TREE C/O BOSCO PADULI | ACCADIA
- 10:30.
Partenza da Accadia con lo “ScuolaBlues”
- 11:00. Arrivo a Bosco Paduli
- 11:20. Concerto di RICHARD LINDGREN
- 13:00. pranzo sotto le querce a cura dello Chef NICOLA RUSSO del ristorante “AL PRIMO PIANO” di Foggia
- 16:00. Ritorno ad Accadia

di Alessandro Galano


 COMMENTI
  •  reload