Aggredisce la moglie e il figlio con il modem del braccialetto elettronico

Aveva già distrutto tre volte l'apparecchio

Era sottoposto ai domiciliari ma ha aggredito il figlio e la moglie M.R., 37 anni, arrestato dai Carabinieri di Manfredonia.
LA DENUNCIA. La moglie aveva contattato il 112 per segnalare un’aggressione ad opera del convivente. I militari giunti sul posto hanno subito bloccato l’uomo che era sceso in strada in forte stato di agitazione.
L’AGGRESSIONE. La vittima aveva raccontato di essere stata aggredita dall’uomo il quale aveva lanciato contro il figlio minore di lei, il modem wifi adibito al controllo del braccialetto elettronico, distruggendolo. Non era la prima volta che R. distruggeva il modem: infatti, ne aveva già sostituiti tre. La donna ed il figlio sono stati soccorsi dal personale del 118 riportando solo lievi lesioni.

di Redazione 


 COMMENTI
  •  reload