“Il Bello di Foggia”, gli Erasmus conquistano la città

Chi l’ha detto che gli studenti stranieri che partecipano al più importante e famoso progetto di scambio tra atenei europei hanno solo voglia di divertirsi? Al centro dei loro interessi, infatti, c’è anche la scoperta di un nuovo mondo, di una lingua, di una cultura e di una città completamente nuova.

IL BELLO DI FOGGIA. La conferma arriva direttamente da Foggia, grazie all’iniziativa dei giovani volontari del gruppo locale ESN-ASE Erasmus Student Network che, ormai da diversi anni, si occupano dei giovani colleghi universitari “ospiti” dell’Ateneo dauno e provenienti da ogni parte d’Europa (e talvolta del mondo). Dopo l’arrivo della prima ondata di studenti, infatti, il gruppo ha organizzato per loro un tour alla scoperta dei luoghi di interesse della città di Foggia, concentrato interamente nel week-end appena trascorso. I ragazzi, infatti, hanno avuto modo di apprezzare i principali siti culturali e storici del territorio, come il Museo Civico di via Arpi, la Cattedrale, il Teatro U. Giordano e altri monumenti importanti, peraltro prendendo parte ad un “city-game” incentrato proprio sui punti di interesse della città. Le foto di questa bella iniziativa sono disponibili anche sulla pagina facebook di ESN, in un album dal titolo emblematico: “Il Bello di Foggia”.
DIGITALBEES

di Redazione 


 COMMENTI
  •  reload