Campo Figc, ecco il progetto che riqualifica lo storico impianto di Viale degli Aviatori  INTERVISTA

Prevista la riapertura dopo 20 anni, si realizza il “sogno” della Asd Dream

Una struttura storica frequentata da intere generazioni di amanti del calcio. Il Campo Figc di Viale degli Aviatori, dopo quasi 20 anni di chiusura, è pronto a riaprire. Merito dell'associazione Asd Dream e della passione di Ciccio Nardacchione e Peppino Di Biase, entrambi con un'esperienza pluriennale nel mondo del calcio.
Contenuto sponsorizzato

IL PROGETTO. Il loro “sogno” si è trasformato in un progetto. L'impianto, di proprietà della Figc, è stato affidato in concessione all'associazione da loro costituita Asd Dream che si è occupata del recupero del campo a 11. Il terreno è stato realizzato in erba sintetica ma non si tratta dell'unico intervento. Si è provveduto alla sistemazione della tribunetta e si sta procedendo alla realizzazione di nuovi spogliatoi, uffici direzione, bar e sala stampa, quest'ultima utile per ottenere l'omologazione ufficiale e poter ospitare nell'impianto partite ufficiali di serie D e squadre primavera. In prospettiva sono poi previsti due campi di calcio a 5 e un campo coperto di calcio a 7, una palestra e una struttura per disabili.

RIQUALIFICAZIONE. “L'obiettivo – spiega Ciccio Nardacchione - è sia quello di poter riprendere l'attività agonistica in questa struttura sia quello di riqualificare la zona, a ridosso del Coni e nei pressi del tribunale, per poterla restituire ai foggiani dopo che è rimasta per troppo tempo abbandonata”.

SCUOLA CALCIO. Entro la fine di ottobre gli iscritti della scuola calcio dell'Asd Dream potranno nuovamente calcare il campo Figc: “Da tre anni – rivela Peppino Di Biase – è partita l'attività della scuola calcio. Gli allenamenti si sono tenuti presso la struttura Zeligh di Via Lucera con cui collaboriamo. Tra una o due settimane finalmente potremo tornare a casa”. Ci vorrà un altro po' di tempo invece per l'inaugurazione ufficiale che comunque avverrà entro fine anno con ospiti speciali come rivela Di Biase: “Ha promesso di essere con noi il presidente della Figc, Carlo Tavecchio e con lui verrà a Foggia anche il ct della nazionale Ventura”.

LE ISTITUZIONI. “Desidero ringraziare gli organi federali – tiene a precisare Nardacchione – dal presidente regionale Vito Tisci a quello nazionale, il presidente Tavecchio che ha creduto in noi sin dal primo incontro avvenuto circa un anno e mezzo fa quando, con una semplice stretta di mano, prese l'impegno di sostenere questo progetto. Per il prosieguo siamo certi di avere l'appoggio del sindaco Landella e dell'Amministrazione comunale per poter realizzare le altre opere e rendere funzionale la struttura a 360°”.

di Redazione 


 COMMENTI
  •  reload