Rubano un'auto nel parcheggio della Città del cinema, due arresti dopo un inseguimento

Due arresti per il furto di un’auto alla Città del cinema. È avvenuto ieri sera a Foggia: intorno alle ore 22 – è la ricostruzione dei Carabinieri - le Centrali Operative del Comando Provinciale Carabinieri e della Questura di Foggia hanno diramato via radio la segnalazione del furto in atto di una Lancia Delta presso il parcheggio della multisala in via Miranda. Giunte sul luogo segnalato, le pattuglie hanno intercettato l'auto, di colore grigio, il cui conducente alla vista delle forze dell’ordine ha tentato la fuga abbandonando il veicolo, venendo però immediatamente bloccato.

L’INVESTIMENTO. Un complice del fermato, che in sella a un ciclomotore precedeva l'auto appena rubata, per sfuggire alla cattura non ha esitato a investire un agente di polizia, per poi tentare di dileguarsi. Ne è nato un inseguimento, terminato dopo pochi chilometri quando il malvivente, perso il controllo del motorino, lo ha abbandonato per proseguire la fuga a piedi per le vie circostanti, venendo però poco dopo, rintracciato e bloccato.

L’AUTO. I due sono stati indentificati in Rinaldo Consalvo e Fabrizio Bevilacqua, entrambi 19enni: la Lancia Delta, recuperata e restituita al legittimo proprietario, aveva un deflettore infranto e il quadro di accensione danneggiato e vi era stata montata una centralina decodificata. Il ciclomotore utilizzato dal malvivente per la fuga, posto sotto sequestro, aveva invece la targa resa parzialmente illeggibile mediante l’applicazione di nastro isolante nero. L’Agente di polizia, curato presso gli Ospedali Riuniti di Foggia è stato giudicato guaribile in 7 giorni. I due giovani, accusati di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, rapina impropria e ricettazione, sono stati portati preso la locale casa circondariale.

di Redazione 


 COMMENTI
  •  reload