Furto al Pascal, l'appello degli studenti: "Non comprate i computer rubati"

Hanno scelto le pagine social de 'Ilsottosopra' - il giornale dell'istituto -, per manifestare sdegno e lanciare un appello. Gli studenti del 'Blaise Pascal', scuola vittima del furto di 22 computer portatili in un laboratorio multimediale, hanno postato una immagine con un messaggio chiaro: "Non acquistare i computer rubati al Pascal. Fanno parte del sapere degli alunni e non dell'ignoranza di chi li ha rubati" (Leggi e guarda foto: Furto al Pascal, svaligiato un intero laboratorio).

I PROGETTI. C'è grande amarezza tra gli studenti - evidenziano dall'istituto - "non solo per il grande danno economico, ma sopratutto per la perdita di prezioso materiale che sarebbe servito all'apprendimento di importanti argomenti di studio e la realizzazione di progetti scolastici che, grazie a questo atto indecente, sarà reso molto più difficile".

di Redazione 


 COMMENTI
  •  reload