Karate, il sogno iridato di Alessandra Dell'Aquila: dopo la laurea, l'obiettivo 'mondiale'

Alessandra Dell'Aquila è stata selezionata dalla nazionale italiana di karate per i disputare i mondiali Wska, che tornano in Italia dopo una ventina d'anni. Dal 22 al 24 settembre, presso il prestigioso Palaverde di Treviso, si sfideranno i migliori interpreti mondiali dello stile Shotokan e la Dell'Aquila gareggerà nel kumite (combattimento) sia individuale che a squadre.

IL SOGNO IRIDATO. La cintura nera terzo dan di San Severo si allena presso la palestra Arte e Movimento di Sannicandro Garganico con i maestri Leone e Moffa e quest'anno ha trionfato agli italiani assoluti. Ha studiato alla Luiss ed è laureata in Giurisprudenza, riuscendo a ben coniugare lo studio con la passione per il karate. "Dal mondiale in Italia mi aspetto forti emozioni - evidenzia Alessandra Dell'Aquila -. La maglia azzurra ha rappresentato sempre un grande sogno: avere il tricolore sul petto è una responsabilità, lo porterò con orgoglio e cercherò di onorarlo dando tutta me stessa sul tatami".

di Redazione 


 COMMENTI
  •  reload