Stampa questa pagina

Via Napoli, cantiere inaugurato ma lavori fermi. I cittadini indignati: “Non vogliamo essere presi in giro”

Il sindaco e l'assessore Bove avevano dato il via ai lavori 20 giorni fa

Sono stati inaugurati venti giorni fa ma non sono ancora partiti. I lavori di rifacimento del tratto di strada di Via Napoli, compreso tra Via Martiri di Via Fani e Viale Ofanto, per ora sono solo un annuncio.

IL TAGLIO DEL NASTRO. C'eravamo lasciati con il sindaco Franco Landella e l'assessore ai lavori pubblici Antonio Bove in tenuta da cantiere, con tanto di elmetto antinfortunistico, ad annunciare con enfasi l'inizio delle opere. Da allora è tutto fermo e numerose sono state le segnalazioni giunte alla nostra redazione.

LE SEGNALAZIONI.Buongiorno – scrive un lettore - non so se avete fatto attenzione a quello che si è verificato. Circa un mese fa questa amministrazione ha inaugurato i nuovi lavori per il rifacimento di Via Napoli come inizio anche di altre iniziative. Bene, anzi......male, molto male, dopo un mese il cantiere è fermo! Sono state tolte 5/6 lastre di marciapiede e... tutto lì! Non è dato sapere cosa sia successo – continua il lettore - i nostri amministratori, così come hanno enfatizzato l’inizio dei lavori, dovrebbero, anzi devono, dare spiegazioni, il tutto per evitare di prendere in giro i cittadini. Salve – scrive invece una lettrice - mi ricollego al vostro articolo del 15 gennaio 2019. Il nostro sindaco si pavoneggiava in via Napoli per il rifacimento del manto stradale e piste ciclabili. Ad oggi è stato divelto un pezzo di spartitraffico nei pressi della rotonda all'incrocio con Via Martiri di Via Fani. Cosa è successo? Gli piace solo tagliare nastri? É facile fare i furbi, basta credere che i cittadini siano disattenti.

LA VERIFICA. In effetti, un semplice sopralluogo (la foto è stata scattata nel pomeriggio di ieri) conferma che le opere sono ferme ai dieci metri scavati nell'occasione. Il tratto è relativamente breve, solo 560 metri, ma andando avanti di questo passo (10 metri al mese) occorrerebbero oltre 4 anni. Intanto, a proposito di inaugurazioni, domani alle 10,30 tocca ai lavori di realizzazione della Nuova Orbitale, la nuova arteria lunga 6 chilometri che definirà la nuova viabilità di accesso alla città. L'aapuntamento, sempre con il sindaco Landella e l'assessore Bove è in via Antonio De Mita.
Contenuto sponsorizzato

di Redazione 


 COMMENTI
  •  reload