Scuole al freddo, la Provincia di Foggia replica: “Termosifoni accesi sin dal 5 gennaio”

Studenti e professori protestano, ma la Provincia rigetta qualsiasi accusa. Sulla questione relativa all’emergenza freddo negli istituti foggiani, da Palazzo Dogana allontanano lo spettro di responsabilità dell’ente (LEGGI: Le scuole restano al gelo: l’Altamura chiude per freddo, al Masi tra i banchi col giubbotto).

GLI IMPIANTI. Il Settore Tecnico della Provincia di Foggia, a seguito di presunte segnalazioni di inefficienza e ritardi di gestione, ha infatti comunicato che l’Amminstrazione “ha già provveduto ad accendere gl impianti di riscaldamento di tutti gli Istituti Scolastici da giovedi 5 gennaio. Gli stessi – evidenziano da Palazzo Dogana - sono rimasti accesi ininterrottamente proprio per assicurare il confort al momento della ripresa delle lezioni”.

IL GUASTO. Nella giornata di domenica 8 gennaio, gli impianti sono stati accesi dal mattino sino alla sera. Unica sospensione temporanea – concludono -, nella giornata odierna, a causa di un guasto tecnico all’impianto di riscaldameto dell’ITIS Saverio Altamura di Foggia. I dirigenti e i tecnici dell’Amministrazione – è la rassicurazione - hanno prontamente attivato l’iter per il ripristino.

di Redazione 


ALTRE NOTIZIE

 COMMENTI
  •  reload