Morti bianche, tragica mattinata tra Foggia e provincia: due vittime sul lavoro

Una mattinata drammatica tra Foggia e provincia. Due morti bianche, due decessi sul lavoro.

INCIDENTE NEL SILOS. Nel capoluogo dauno, in via Napoli, nel sementificio 'Coseme' un operaio è morto mentre effettuava dei lavori all'interno di un silos dell'azienda, E' accaduto intorno alle 9 del mattino: Tiziano Attanasio, 41 anni, di Monteroni di Lecce, era dipendente della ditta Silos srl di Galatina. Accertamenti sono in corso da parte delle forze dell'ordine e degli ispettori del Servizio prevenzione infortuni della Asl di Foggia (Spesal). Sul posto è intervenuta una squadra di vigili del fuoco il nucleo Speleo-Alpino-Fluviale per il recupero in sicurezza del corpo dell'operaio.

SCHIACCIATO DAL TRATTORE. Un'altra tragedia sul lavoro si è verificata a distanza di pochi chilometri: nelle campagne di Stornara ha perso lavita un agricoltore, Mario Capolongo Carrozzi. Il 39enne è morto schiacciato dal trattore su cui stava lavorando.

di Redazione 


 COMMENTI
  •  reload