"Premio Skantinato", scelti i finalisti: da sabato 25 marzo si va in scena IL CALENDARIO

La giuria del "Premio Skantinato - Per il Teatro di Impegno Civile e Sociale", dopo aver valutato i testi presentati giovani attori e compagnie pugliesi under 25 giunte da tutta la Puglia, ha individuato i quattro spettacoli finalisti che passeranno alla fase finale del concorso. Si tratta di Anna Laura D'Ecclesia (Foggia), Lucia Amoruso (Trani), la compagnia Fabio Allegrini, Daniela Locuratolo e Marco Micunco (Bari) e la compagnia Ca.Ba.Pe. di Marco Terenzio Barbaro, Luigi Perna e Rita Catapano (Lucera).

IL PREMIO. I quattro spettacoli finalisti andranno in scena al Bibliocafè Skantinato 58 e saranno valutati da giuria e pubblico per decretare il vincitore che, oltre a ricevere il Premio, sarà inserito nel calendario del Festival Troia Teatro. Festival che è uno dei partner del premio insieme a Libera Foggia – Associazioni, nomi e numeri contro le mafie. Tante le tematiche affrontante dai candidati nei loro monologhi teatrali: dal razzismo al precariato, dalla violenza di genere alle migrazioni, dalla corruzione alla lotta contro le mafie.

GLI SPETTACOLI. Il calendario di appuntamenti teatrali della fase finale è già pronto. Si comincia sabato 25 marzo alle 20.30 con Anna Laura D'Ecclesia e il suo spettacolo "Aria 7.3.7". Si continua Sabato 8 aprile, stesso orario, con Lucia Amoruso e il suo spettacolo "Schiena Dritta". Sabato 6 maggio sarà poi la volta di Fabio Allegrini, Daniela Locuratolo e Marco Micunco che metteranno in scena il loro "Me è l'Io". Concluderà il calendario di appuntamenti la compagnia Ca.Ba.Pe. di Marco Terenzio Barbaro, Luigi Perna e Rita Catapano con lo spettacolo "La prossima volta" che andrà in scena sabato 27 maggio.

di Redazione 


 COMMENTI
  •  reload