Stampa questa pagina

Satira. Le bancarelle per strada e i consigli della tv

Subito dopo le feste di Natale i programmi tv della mattina hanno ripetuto per decine di giorno che per dimagrire bisognava mangiare frutta e verdura, che tra l'altro fa anche bene alla salute, d'altronde lo sappiamo tutti che una mela al giorno leva il medico di torno, no? Così alcuni foggiani per migliorare la qualità della vita dei loro concittadini hanno deciso di aprire delle bancarelle per rendere più facile l'acquisto di questi miracolosi prodotti.
Poi in tv hanno cominciato con il pesce. Dicono tutti che fa bene e poi ormai non costa più tanto come prima. D'altronde lo sappiamo tutti quanto è importante il fosforo per la memoria. Così alcuni foggiani, sempre gli stessi di prima, per migliorare la qualità della vita dei loro concittadini hanno deciso vendere nelle loro bancarelle anche il pesce.
Poi è toccato ai prodotti sott'olio: carciofini, melanzane, peperoni. Una volte li facevano i nonni, ora non abbiamo più tempo di prepararli, ma mangiandoli ci torna in mente la nostra infanzia. E così ancora una volta i soliti foggiani hanno scelto di allargare ancora di più le bancarelle per aggiungere anche i barattoli sott'olio.
Ora lo sapete, io non entro in merito su certe cose. Ma la puntata di Report in cui dicevano che la marijuana può curare un sacco di malattie sti signori non l'hanno vista?

Sandro Simone

di Sandro Simone


 COMMENTI
  •  reload