Stampa questa pagina

Mafia, Vieste scende in piazza: è la "Marcia della pace e della legalità"

Sabato 19 maggio si terrà per le vie di Vieste la “Marcia della pace e della legalità”. L'iniziativa è organizzata dal Comune in collaborazione con le scuole, le parrocchie e le associazioni del centro garganico.

LA MARCIA. L'idea nasce da un incontro tra istituzioni e società civile promosso dal Presidente del Consiglio Comunale Paolo Prudente a seguito dei tanti atti criminali che si sono susseguiti a Vieste negli ultimi mesi. Oltre alla richieste di una maggior presenza di forze dell'ordine, scrivono gli organizzatori, è importante anche che dalla comunità viestana arrivi un gesto di risveglio e di presa di coscienza.

IL TAVOLO COMUNALE. L'obiettivo però è non fermarsi all'iniziativa del 19 maggio e proporre l’istituzione di un “Tavolo permanente per la legalità” con l’intento di promuovere e diffondere la cultura della legalità e della cittadinanza responsabile, favorire una maggiore partecipazione della cittadinanza, creare un coordinamento locale rispetto alle iniziative promosse, monitorare i fenomeni di illegalità e favorire uno scambio di informazioni sui fenomeni criminosi e sulla loro incidenza, supportare la realizzazione di iniziative di promozione della legalità.

GLI ORARI. La partenza è prevista alle 9,30 dal Palazzo del Comune in Corso Fazzini, la marcia attraverserà poi la cittadina per terminare alle 11.30 nella Villa Comunale, dove ci sarà uno spettacolo musicale dedicato alla legalità.

Contenuto sponsorizzato

di Redazione 


 COMMENTI
  •  reload