Un matrimonio a base di violenza: minaccia la moglie col coltello e le lancia una sedia, arrestato

Fermato dalla Mobile 30enne a Foggia

Si erano sposati nel 2013 e per quattro anni è stata costretta a subire maltrattamenti e violenze. Fino a pochi giorni fa, quando un trentenne di Foggia è stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile.

LA VICENDA. La donna - hanno ricostruito le forze dell'ordine - per anni ha subito aggressioni, tali da costringerla spesso a cure mediche. I maltrattamenti, negli anni, non hanno risparmiato i due figli. L'ultimo grave episodio si è registrato quando il trentenne si è scagliato contro la donna con un coltello e le ha lanciato una sedia. Dopo essersi rifugiata, insieme ai figli, nella casa della madre, la donna ha chiamato la polizia e sporto denuncia.

di Redazione 


 COMMENTI
  •  reload