Basket, pesante sconfitta (84-67) per la Diamond a Brindisi

Gli arancioni partono bene ma cedono nel finale

La Diamond continua ad alternare ottime partite con passi falsi, dopo aver battuto la capolista Cerignola subisce una battuta d'arresto a Brindisi contro l'Invicta, 84-67 il risultato per i padroni di casa.

LA PARTITA. La Diamond è riuscita a tener testa nei primi due parziali (17-15 e 37-39), andando addirittura in vantaggio al riposo “lungo”. Negli ultimi due periodi però la squadra si è disunita e sfilacciata, ne ha approfittato l’Invicta che ha incassato un’importante quanto meritata vittoria che la riporta a ridosso delle prime della classe. La promozione in C nazionale non appare in discussione, ma serve dare continuità alle prestazioni già da domenica prossima, quando al PalaRusso sarà di scena la Cestistica Barletta, attualmente ultima in classifica con soli 2 punti.

IL TABELLINO. Invicta Brindisi - Diamond Foggia 84 - 67 (17-15; 37-39; 60-54) Invicta Brindisi: Licciulli 15, Bagordo 2, Minghetti 2, Botrugno A. 17, Castellitto 6, Rizzo 10, Cristofaro 10, Leo 14, Botrugno Ad. 8. Coach: Rubino. Diamond Foggia: Taylor 10, Vigilante 8, Novelli, Padalino N. 16, Lobasso 8, Vernò, De Lisi 1, Dell’Aquila A., D’arrissi 20, Dell’Aquila M. 4. Coach: C. Vigilante. Arbitri: Giuseppe Russo di Taranto e Alessandro D’Elia di Lecce.

di Redazione 


 COMMENTI
  •  reload