Foggia, lavori alla rete elettrica: "Scavi di quattro km, Investimento di un milione di euro"

Operati da E-distribuzione, società del gruppo Enel

E-distribuzione, la società del gruppo Enel che gestisce la rete di distribuzione elettrica, ha eseguito opere di potenziamento della rete elettrica di media tensione nel centro urbano di Foggia.

I NUMERI. I lavori di rinnovamento – spiegano dall’azienda - sono consistiti in uno scavo di 4 chilometri, nel quale sono stati interrati 8 cavi di ultima generazione (per complessivi 32 chilometri) e due ulteriori tubi già predisposti per il futuro sviluppo della rete. I nuovi cavi permetteranno di fornire una alimentazione di qualità superiore dalla Cabina Primaria denominata Foggia 380 al Centro Satellite Ferrovia, ulteriore snodo di fondamentale importanza per l’esercizio della rete elettrica di media tensione, dalla quale vengono alimentati oltre 20.000 clienti di bassa tensione e 25 clienti di media tensione.

L’AFFIDABILITÀ. L’investimento sostenuto da e-distribuzione è stato di oltre un milione di euro, comprendendo non solo le opere elettriche ma anche ripristini stradali e interventi sul ponte di Via Manfredonia, che collega il centro della città al cimitero. “Le attività di rinnovo e potenziamento della rete elettrica messe in campo da e-distribuzione” – ha commentato Albino Mazzone, responsabile per e-distribuzione della zona Foggia-Barletta – ci permetteranno di assicurare un livello elevato della qualità del servizio elettrico per la città di Foggia e di migliorare ulteriormente l’affidabilità della nostra rete”.

di Redazione 


 COMMENTI
  •  reload