Luigia Campanaro, il manifesto che chiede giustizia: "Lo Stato valuterà quanto vale la sua vita"

"Luigia Campanaro quest'anno non è andata al mare, perchè investita il 20 novembre 2016 da un'auto pirata. La giustizia italiana il 22 settembre valuterà, in termini di pena, quanto vale la sua vita". E' il testo del manifesto che verrà pubblicato e affisso per le strade di Foggia nei prossimi giorni.

IL RICORDO. Un'iniziativa a pochi giorni dalla sentenza del processo che vede imputato un giovane che ha ammesso di essere alla guida dell'auto che ha investito, uccidendo, Luigia Campanaro in via Gramsci. "Noi genitori e familiari non la rivedremo mai più - è il commento dei parenti, che hanno già organizzato varie iniziative in suo ricordo (leggi sotto) -, ma vogliamo almeno giustizia".

di Redazione 


ALTRE NOTIZIE

 COMMENTI
  •  reload