Patto per la Puglia, la Capitanata 'scopre' di avere 600 milioni pronti. E torna di moda il 'treno-tram'

Il WWF sulla tratta Foggia - Manfredonia

Nel "Patto per la Puglia", le risorse già pronte per la Capitanata sono di 636,3 milioni di euro destinati per lo più a interventi per migliorare le vie di comunicazione. E' quanto si è appreso dal convegno “Infrastrutture, Logistica, Portualità, Trasporti: i nuovi obiettivi della Capitanata”, promosso a Manfredonia da Confindustria Foggia.

LA FERROVIA. L'occasione è propizia per il WWF Foggia per tornare a parlare deò cosiddetto 'treno-tram' Foggia Manfredonia, ovvero l'elettrificazione e l'ammodernamento della linea ferroviaria Foggia-Manfredonia, definita "l'opera più importante e concretamente attuabile per la Capitanata"

GLI ENTI. Si tratta - spiegano dal WWF - di una opera strategica che si inserisce nell'ambito di trasporti al passo con le odierne istanze di mobilità sostenibile e a basso impatto ambientale. E così, il WWF si rivolge a tutti gli enti istituzionali coinvolti: ai Consigli comunali di Foggia e Manfredonia la richiesta di "una mozione di sostegno e di sollecito per la realizzazione dell'opera", all'Ente Parco nazionale del Gargano l'invito a "intervenire in maniera decisa sulla questione", alla Regione Puglia il WWF chiede di chiarire a che punto sia "la progettualità per questa infrastruttura che non riesce a concretizzarsi nonostante se ne parli da molti anni".

di Redazione 


 COMMENTI
  •  reload