De Zerbi pensa al 'virus' Foggia: "Dobbiamo diventare rognosi, gli altri devono ammalarsi quando ci toccano"