- IL PROGRAMMA
">

Stampa questa pagina

La “Camminata dell'Amicizia” per condividere la bellezza dello stare insieme - IL PROGRAMMA

IL 13 aprile si terrà l'evento “Camminata dell'Amicizia”: una passeggiata per mamme, papà, nonni con passeggini per godere della quiete del pomeriggio di un sabato nel quartiere, cullare i piccoli e lasciarsi trasportare da suoni, colori e natura. Un’esperienza condivisa con le associazioni che si occupano di persone con disabilità.

L'INIZIATIVA.L’evento - scrivono gli organizzatori - si inserisce all’interno del progetto lanciato a settembre dall’Associazione Famiglie in Rete, e che ha come scopo quello di creare una grande Rete di Comunità, mettendo insieme non solo le famiglie ma anche tutti gli altri soggetti sociali presenti sul territorio.  La Camminata dell’Amicizia vuole essere un’esperienza di condivisione della bellezza dello stare insieme, ciascuno con la propria diversità ed unicità; vuole promuovere rapporti inclusivi, relazioni autentiche che non nascondono sofferenze, paure e limiti, ma che integrano tutto, nell’abbraccio dell’unica famiglia umana che diventa famiglia per tutti, strumento per vincere l’isolamento e sperimentare la gioia oltre e nonostante tutto. Con questo evento inizia un percorso che vedrà la nascita di altri momenti da vivere insieme, con l’obiettivo di creare armonia, educare lo sguardo alla bellezza che va oltre le ferite e che porti ad accarezzare l’anima che è ciò che forma e informa il corpo. Ringraziamo l'associazione ANFFAS per l'accoglienza e il Filo del Sorriso di Foggia per il supporto e l'esperienza per la buona riuscita dell'iniziativa".

INFO. La passeggiata partirà alle 17 presso l'associazione ANFFAS in Via Don M. Di Gioia. Alla fine della camminata si tornerà presso l'associazione per un momento di festa e di condivisione con bruschette e pizze fritte. Per ulteriori informazioni sull’evento e su tutto i| progetto e il programma di aprile, si possono contattare gli organizzatori ai numeri di telefono: 379-1239964 e 393-9713182.

di Redazione 


 COMMENTI
  •  reload