Stampa questa pagina

Concerto di Natale in Senato, a dirigere l’orchestra sarà la foggiana Gianna Fratta

Gianna Fratta
“Tra una lasagna e una braciola, domenica sintonizzatevi su Rai Uno e gustatevi un concerto speciale”. L’annuncio, con tanto di riferimento agli usi culinari in città, è della foggiana Gianna Fratta che il prossimo 18 dicembre dirigerà l’orchestra del Concerto di Natale in Senato.

IL PROGRAMMA. L’appuntamento, giunto alla XX edizione, sarà trasmesso a partire dalle 12,20 in Eurovisione e vedrà la presenza del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Gianna Fratta dirigerà quasi 150 musicisti dell'orchestra e del coro del Sistema Nazionale delle Orchestre Giovanili e poi il coro delle Manos Blancas e due artisti come Paolo Fresu e Paola Turci, prima donna a farlo a Palazzo Madama. il programma prevede, dopo l’inno nazionale e l’inno europeo, l’intermezzo della Cavalleria Rusticana di Mascagni, l’Overture dal Barbiere di Siviglia di Rossini, il Nabucco di Verdi. Seguiranno brani famosi natalizi come “Oh Happy Days” e di repertorio come “Silent Night”.

L’INVITO. “Tutti ci esibiremo gratuitamente e il ricavato della vendita dei biglietti sarà destinato ai terremotati. E così ho tanti motivi per essere felice” – aggiunge Gianna Fratta. “Potete stare con me tra una lasagna e una braciola e sentire il concerto in diretta su Rai Uno alle 12.20. Inoltre la musica facilita la digestione. A domenica” – il suo invito.

di Michele Gramazio


 COMMENTI
  •  reload