Stampa questa pagina

Consiglio comunale, finalmente la proclamazione degli eletti: ci sono Dell'Aquila e Palmieri I NOMI

Il presidente dell’Ufficio elettorale centrale, nominato dal Tribunale Ordinario di Foggia, ha provveduto questa mattina a depositare il verbale contenente la proclamazione dei consiglieri comunali eletti. Sciolti tutti i dubbi: torna in Consiglio Pasquale Dell'Aquila, che nel riconteggio era stato momentaneamente scavalcato da De Pellegrino. Chiarito anche il discorso relativo ai 'resti': Anna Rita Palmieri riesce a ottenre il pass e non scatta il quarto consigliere per il Movimento 5 Stelle.

I NOMI. Il Consiglio comunale risulterà dunque così composto: per la lista Forza Italia Leonardo Iaccarino, Bruno Longo, Dario Iacovangelo, Consalvo Di Pasqua, Pasquale Rignanese, Raffaele Di Mauro; per la lista Lega Massimiliano Di Fonso, Alfonso Fiore, Salvatore De Martino, Liliana Iadarola, Concetta Soragnese; per la lista DestinAzione Comune Francesco Morese, Lucio Ventura, Anna Paola Giuliani; per la lista Fratelli d’Italia Luigi Fusco, Erminia Roberto, Francesco D’Emilio; per la lista Foggia Vince Danilo Maffei, Paolo Citro; per la lista Unione di Centro Antonio Capotosto; il candidato sindaco non eletto nel turno di ballottaggio Pippo Cavaliere; per la lista Senso Civico per Foggia Leonardo Di Gioia; per la lista Partito Democratico Lia Azzarone, Francesco de Vito, Pasquale Dell’Aquila; per la lista La Città dei diritti Giulio Scapato, Anna Rita Palmieri; per la lista Foggia Civica Rosario Cusmai; per la lista Foggia Popolare Sergio Clemente; per la lista Movimento 5 Stelle Giovanni Quarato, Giuseppe Fatigato, Michele Norillo. 

DIECI GIORNI. Da questo momento il sindaco ha 10 giorni di tempo, così come disciplinato dall’articolo 40 del TUEL, per convocare della seduta di insediamento dell’Assemblea consiliare. “Ai nuovi consiglieri comunali eletti rivolgo i miei auguri di buon lavoro – commenta il sindaco di Foggia, Franco Landella –. Sono certo che tutti assicureranno il loro impegno e daranno il loro contributo positivo e propositivo per la crescita della città, che resta l’unico obiettivo della nostra attività politica ed amministrativa”.

di Redazione 


 COMMENTI
  •  reload